Salta al contenuto principale

Eriofori e orchidee

Il Paluaccio di Oga è una torbiera che ha raggiunto uno stadio avanzato di maturità. Non è più presente, tranne che nell’area cavata, vegetazione strettamente vincolata all’acqua.

E’ per contro ben rappresentata una vegetazione che assume il significato di transizione fra ambienti inondati e ambienti asciutti: un prato palustre dominato da un gruppo di specie erbacee con analoga ecologia, dominato dai pennacchi di palude o eriofori (Eriophorum angustifolium), carici, giunchi e tricofori (Juncus alpinus-articulatus, Trichoforum caespitosum e T. alpinum).
Qui sono ospitate specie significative quali Primula farinosa, Viola palustris, Pinguicula vulgaris e Bartsia alpina.

@Federica Gironi - Eriophorum anfustifolium

Foto: Eriophorum angustifolium @Federica Gironi

Le accompagnano numerose specie di orchidee, alcune delle quali rarissime. Dactylorhiza incarnata subsp. cruenta (unica stazione valtellinese), Dactylorhiza incarnata, Dactylorhiza maculata, Dactylorhiza majalis.

 

Comunità Montana Alta Valtellina

Via Roma, 1
23032 Bormio (SO)
Codice fiscale: 92002450143
Tel. +39 0342 912311
Fax +39 0342 912321
Codice IPA: cm_avalt
Codice univoco: UFBSVQ
info@cmav.so.it
cmav@pec.cmav.so.it

Accessibilità

Orari

UFFICI
mattino: da lunedì a venerdì 
dalle 08:30 alle 12:00 e 
pomeriggio: da lunedì a giovedì
dalle 14:00 alle 17:00
venerdì: dalle 08:30 alle 12:00

UFFICIO PROTOCOLLO
da lunedì a venerdì dalle 08.30 alle 12.00

torna all'inizio del contenuto